23.4 C
New York
mercoledì, Luglio 6, 2022

Etna: 19° Parossismo. Non si placa l’attività del vulcano

19° parossismo 2\3 dicembre 2013

Ultimo aggiornamento 3 dicembre, ore 01:00

   Non sembra placarsi l’attività dell’Etna che, negli ultimi 20 giorni ha dato luogo a diversi parossismi, l’ultimo dei quali appena quattro giorni fa. In serata, intorno alle ore 19 è arrivato il 19° parossismo dell’anno, accompagnato da un forte temporale che sta interessando tutta l’area etnea. Nonostante la visibilità limitata a causa delle nubi che circondano il cratere principale, l’Etna continua a dare spettacolo: dal nuovo cratere di sud est sono emerse fontane di lava, cenere e forti boati avvertiti anche a tanti chilometri di distanza perfino in Calabria.

   La colonna di cenere, a causa dei venti orientali e sud\orientali, si sta dirigendo verso nord\ovest, cosa che non accade di frequente. L’aeroporto Fontanarossa di Catania, a livello precauzionale, è rimasto chiuso per circa un’ora: sette voli che dovevano atterrare a Catania, sono stati dirottati verso lo scalo Punta Raisi di Palermo.

  L’unità di crisi ha successivamente deciso la riapertura di due dei quattro spazi aerei sopra la città, consentendo allo scalo di tornare operativo. L’attività del vulcano sembra essersi conclusa poco prima delle ore 23.

  

  

ARTICOLI COLLEGATI

ULTIMI ARTICOLI