5.7 C
Nicolosi
mercoledì, Novembre 30, 2022

SCARPONI TRAVOLTO E DECEDUTO IN ALLENAMENTO L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE ESPRIME IL PROPRIO CORDOGLIO

COMUNICATO UFFICIALE

SCARPONI TRAVOLTO E DECEDUTO IN ALLENAMENTO
L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE ESPRIME IL PROPRIO CORDOGLIO

NICOLOSI (22 APRILE 2017) – La triste notizia della tragica morte del ciclista Michele Scarponi, deceduto stamattina a soli 37 anni in un terribile incidente stradale avvenuto ad Ancona mentre si allenava, ha lasciato di sasso l’intera Amministrazione comunale nicolosita, che in più occasioni aveva avuto modo di apprezzare le straordinarie doti umane del ciclista marchigiano. Ad esprimere il cordoglio a nome dell’intera compagine è il sindaco Nino Borzì: “In più occasioni abbiamo avuto la fortuna di conoscere ed apprezzare le straordinarie doti umane di Michele Scarponi, campione nello sport e nella vita, persona umile e sempre sorridente: la notizia odierna lascia una terribile sensazione di sgomento in noi che abbiamo trascorso con lui piacevoli momenti di condivisione e scambio di idee. Michele – prosegue il primo cittadino – amava l’Etna e le sue strade, che percorreva in lungo in largo durante i suoi lunghi ritiri di allenamento in altura: nel suo cuore c’era indubbiamente un pezzo della nostra terra e sicuramente lui rimarrà per sempre nei nostri cuori. Un sentito abbraccio da parte di noi tutti va ai familiari di Michele Scarponi”.
Michele Scarponi, vincitore del Giro d’Italia 2011 in seguito alla squalifica di Alberto Contador, nella tappa con arrivo in salita sull’Etna fu l’unico tra gli uomini di classifica a tentare di replicare all’attacco del fortissimo spagnolo che poi avrebbe tagliato per primo il traguardo di Nicolosi Nord: sarebbe tornato ancora una volta sul vulcano nell’ambito del prossimo Giro d’Italia, che avrebbe dovuto affrontare da capitano del Team Astana.

Fonte: Nicolosi in rosa, https://www.facebook.com/Nicolosi-in-Rosa-1136990276407707

ARTICOLI COLLEGATI

ULTIMI ARTICOLI